Roustam Koudoiaroff - Piano

master class, tutoraggio individuale

Llandovery Pre-Course

Llandovery Main Course

Firenze

 

Nato nel 1970, Roustam Koudoiaroff ha terminato gli studi nel 1988 alla Scuola di Musica del Conservatorio Statale di Kiev dove proseguì gli studi fino al 1993 nella classe del Prof. N.A. Fomina. 1993 – 1996 si perfeziona con Prof. N. A. Petrov al Conservatorio P.I. Ciaikovskij di Mosca. Kudoiarov si è esibito in varie città della Russia, Ucraina, Germania, Spagna, Grecia, e la Repubblica del Sud Africa suonando musica da camera con varie formazioni.

Ha eseguito concerti per pianoforte con l’Orchestra di Stato della Repubblica del Tatarstan, la Belogorod Philharmonic Orchestra, la “Primavera” Chamber Orchestra, l’Orchestra Sinfonica di Valencia e ha preso parte in festival musicali internazionali quali “Pianoforum” nel Kazan e la “Schostakovichtage a Berlino.

Roustam Koudoiaroff ha registrato per la televisione della Repubblica del Tatarstan e si possono trovare le sue incisioni negli archivi del Conservatorio di Mosca. Attualmente suona con la Concert Philharmonic Union “Mosconcert”.

Ha vinto i seguenti concorsi e premi:

  • Concorso Kabalevsky per giovani pianisti (1984)
  • Diploma del Concorso internazionale di Pianoforte di Jaen, Spagna (1995)
  • Concorso Internazionale per Pianoforte “Jose Iturbi”, Valencia, Spagna (1996)
  • Concorso Internazionale di Pianoforte “Konzerteum”, Grecia (1996)
  • Vincitore del Concorso Pianistico di tutte le Russie “Safonov” (1997)

Insegna al prestigioso Conservatorio Ciaikovskij di Mosca.

 

Reviews

Extraordinary talent, with sensational touch, sound and tone colour,  possesses complete control with discreet shades of dynamic effects in a sober and vivid way, never presumptuous, always in accordance with the music, as displayed in Beethoven’s Sonata in D minor 0p.31No.2 as well as The Romances op.28 by Schumann… The Polonaise in E Major by Liszt was a sheer equilibristic show-piece, balanced in a wondrous and subtle leggier…” Tore Mortensen, Nordjyske Tidende

Impeccable style and the highest sense of virtuosity, capable of winning over any listener… from tiny decorated beads to stunning cascades of chords and octaves just seized one’s breath.  Everything was subject to one purpose; addressing higher artistic goals.” Simbirsky Courier

 

LINKS & VIDEOS

Polonaise A flat major op.53

LMFL -Le chambon sur Lignon – 2011

Bristol 2010

LMFL – 2009

LMFL – 2008

LMFL – 2007

LMFL – 2006

LMFL – 2005